Osservatorio scuola

Giuseppe Adernò

Perché è importante studiare la Costituzione a scuola

Perché è importante studiare la Costituzione a scuola

Ritorna ancora impellente e attuale il monito di Aldo Moro pronunziato alla Camera l’11 dicembre del 1947, accompagnato da numerosi applausi di approvazione: “La Carta costituzionale trovi senza indugio adeguato posto nel quadro didattico della scuola di ogni ordine e grado al fine di rendere consapevole la giovane generazione delle conquiste morali e sociali che costituiscono ormai sacro retaggio del… Leggi tutto

Concorso dirigenti scolastici, i consigli per la prova scritta

Concorso dirigenti scolastici, i consigli per la prova scritta

Il prossimo 18 ottobre  8.736  docenti saranno impegnati nella prova scritta del concorso di ammissione al “Corso-concorso nazionale, per titoli ed esami, finalizzato al reclutamento di dirigenti scolastici presso le istituzioni scolastiche statali.” (GU n.73 del 14-09-2018) ” al quale possono accedere 2.425 partecipanti. E’ questa la formula ufficiale del “Concorso a preside” che per la prima volta , dopo… Leggi tutto

Perché è importante studiare l’Educazione Civica a scuola

Perché è importante studiare l’Educazione Civica a scuola

Il movimento associativo dei Docenti di Discipline Giuridiche  ed  Economiche (APIDGE)  ha promosso  un progetto sul tema “A lezione di Costituzione” che prevede un convegno  il 22 settembre   presso il  Castello di Santa Severa,sulla costa tirrenica a Nord di Roma,  sul tema “Comunicare la Costituzione” con la partecipazione del Governatore del Lazio, Nicola Zingaretti e  un seminario di studio  il… Leggi tutto

Elegia del corpo docente

Elegia del corpo docente

Circola su WhatsApp un messaggio che esalta, e a ragione, il Corpo docente e la professionalità dell’educatore che insegna a pensare. In preparazione all’inizio dell’anno scolastico queste riflessioni sono utili per ricaricare lo spirito e l’entusiasmo e intraprendere il nuovo anno non come un peso, ma come una sfida che dà forze ed energia nel fare bene e meglio quella… Leggi tutto

Educazione civica a scuola, il 20 luglio la raccolta firme

Educazione civica a scuola, il 20 luglio la raccolta firme

“Il 20 luglio in tutta Italia, a cominciare da Firenze, saremo in piazza per iniziare a raccogliere le firme e spiegare alle persone in cosa consiste la proposta di legge d’iniziativa popolare che, con una delegazione di sindaci, è stata depositata in Corte di Cassazione il 14 giugno e ci si augura che possa diventare legge”. A quest’annuncio del sindaco… Leggi tutto

Armarsi di cultura è la vera difesa

Armarsi di cultura è la vera difesa

Il presidente  degli Stati Uniti, Donald Trump  incontrando alla Casa Bianca  un gruppo di genitori e studenti della scuola della Florida teatro dell’ennesima strage ha proposto di  armare gli insegnanti delle scuole americane per metterli in condizione di difendere gli studenti nel caso di attacchi omicidi come quello di Parkland in Florida, dove un giovane ex studente della Marjory Stoneman… Leggi tutto

Lavoro chiama, scuola risponde

Lavoro chiama, scuola risponde

“Non scholae, sed vitae discimus” dicevano i latini orientando lo studio e l’apprendimento di nozioni e conoscenze non tanto al sapere scolastico, ma quanto alla vita professionale del domani, allo sviluppo delle competenze che si apprendono sui banchi di scuola per essere in seguito messe in atto nella professione futura. La scuola che tende a formare uomini e cittadini non… Leggi tutto

L'Educazione civica in Svizzera torna nella scuola…. e in Italia?

L’Educazione civica in Svizzera torna nella scuola…. e in Italia?

Nel Canton Ticino, grazie a un referendum popolare promosso da un imprenditore italiano, si legge sul quotidiano Avvenire del 30 settembre, gli studenti delle medie e delle superiori dovranno studiare Educazione civica come materia separata da storia. Il lettore Antonio Bovenzi scrive al direttore di Avvenire: ” Forse sarebbe il caso di reintrodurre tale materia anche nell’ordinamento scolastico italiano” ed… Leggi tutto

Chi pensa ai disabili a scuola?

Chi pensa ai disabili a scuola?

All’inizio dell’anno scolastico le difficoltà maggiori le vivranno gli studenti con disabilità. Nonostante le buone intenzioni, espresse a parole dalla Ministra della Pubblica Istruzione Valeria Fedeli e i diversi impegni assunti pubblicamente, soprattutto nei confronti degli studenti con disabilità, si preannuncia una ripresa delle attività scolastiche con le ormai solite difficoltà. L’aver inserito nell’organico dell’autonomia il ruolo dei docenti di… Leggi tutto

Scuole paritarie al collasso, ecco la soluzione

Scuole paritarie al collasso, ecco la soluzione

A chi grida nei cortei e nelle piazze che le riforme della Buona Scuola sono a vantaggio delle scuole paritarie, ed i soldi che il Ministero assegna sono rubati alla scuola statale, i numeri reali dimostrano tutto il contrario. Rispetto al 2015-16 il numero delle scuole paritarie è diminuito di 415 unità, per un decremento complessivo del 3,2%, mentre nello… Leggi tutto

Page 1 of 2
1 2

Giuseppe Adernò

Giornalista pubblicista dal 1978 e preside da settembre in pensione, sono direttore del sito AETNANET e presidente dell’UCIIM (Unione Cattolica degli Insegnanti) e dell’UCSI (Unione cattolica stampa Italiana). Collaboro con diverse riviste del settore scuola (Tecnica della Scuola, Scuola e Didattica, La Scuola e l’Uomo ) e periodici anche on line ( Zenit, La Letterina ASASI e Pavone Risorse) anche come “direttore responsabile” de “Il filo diretto” e di “Equinotes”.

Utenti online